Formazione

Consumatori attivi e consapevoli. Il ruolo della formazione

Relatore Teresa Petrangolini - Cittadinanzattiva

 

 

Non tutti i consumatori riescono a filtrare in modo critico i messaggi che arrivano dall’industria e dal settore pubblicitario. La pubblicità si fa ogni giorno più invadente: consumatori "soddisfatti o rimborsati", supervalutazioni, sconti, offerte e prezzi "civetta". Come riuscire ad orientarsi in questa giungla ed evitare di "cadere in trappola"?I rapidi cambiamenti e i rischi potenziali del consumo odierno rendono fondamentale per i consumatori considerare le conseguenze delle loro scelte. In un’economia di libero mercato può funzionare in modo efficace solo con il supporto di consumatori educati.

Quali strategie e quali strumenti possiamo immaginare per migliorare la conoscenza dei diritti dei consumatori?

Tags

Voting

3 votes
Active
Idea No. 5